Assorbimento

« Back to Glossary Index

In farmacologia e farmacocinetica, l’assorbimento è il processo mediante il quale i farmaci vengono trasportati o raccolti dalla sede di somministrazione (per bocca, inalazione, per via endovenosa o iniezione intramuscolare ecc.) al sangue tramite azione capillare, osmotica, solvente o chimica nelle cellule. Può avvenire attraverso la parete intestinale, la cute o le mucose.

In situazioni specifiche, come nella terapia endovenosa (intravenous, IV), l’assorbimento è diretto e vi è una minore variabilità, poiché il farmaco entra direttamente nel flusso sanguigno. Nel caso dell’iniezione IV, la biodisponibilità del composto risulta del 100%.

L’assorbimento è il fulcro primario dello sviluppo di farmaci, poiché un composto deve essere innanzitutto assorbito prima che possano manifestarsi eventuali effetti del medicinale. Inoltre, il profilo farmacocinetico di un farmaco può mutare significativamente a causa di fattori che incidono sull’assorbimento.

« Back to Glossary Index