Segno

« Back to Glossary Index

In medicina, un sintomo è qualcosa di individuabile e misurabile, in contrasto con un sintomo, che è in genere un’esperienza soggettiva della malattia. Ad esempio, un segno potrebbe essere ad esempio sangue nelle feci, un esantema della cute che può essere rilevato da un medico o una temperatura corporea elevata. Un sintomo, invece, può essere solo provato (o percepito) e riferito dal paziente, come il mal di stomaco, il dolore dorso-lombare e l’affaticamento. Talvolta, un segno può non essere notato dal paziente, ma è significativo e utile per la diagnosi del medico. Ad esempio:

Un esantema – potrebbe essere un segno, un sintomo o entrambi.

  • Se il paziente nota l’esantema è un sintomo.
  • Se il medico, il personale infermieristico o chiunque altro (ma non il paziente) nota l’esantema si tratta di un segno.
  • Nel caso in cui sia il paziente che il medico notano l’esantema si tratta sia di un segno che di un sintomo.

Un mal di testa lieve – può essere solo un sintomo:

  • Un mal di testa lieve può essere soltanto un sintomo poiché viene sempre rilevato solo dal paziente.
« Back to Glossary Index